Tag Archives: homepage

Pronto… Soccorso Clown

Soccorso Clown non si ferma. Anzi rilancia.
Nasce: Pronto… Soccorso Clown

In questo momento di emergenza COVID-19, restiamo accanto ai bambini ricoverati in ospedale e alle loro famiglie, affiancando lo staff sanitario della Casa Pediatrica nell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano e facilitandone il lavoro. 

Da oggi, infatti, internamente all’ospedale, è possibile prenotare la videochiamata di clown-terapia interattiva con i nostri soccorso clown! 

Pronto…Soccorso Clown” è un progetto sperimentale e gratuito, offerto come donazione alla ASST del Fatebenfratelli, che avviene tramite collegamento telematico. Un’altra sfida, che Soccorso Clown e il primario, professor Luca Bernardo, con entusiasmo hanno voluto intraprendere insieme per crescere reciprocamente e favorire le donazioni, che sono importanti per regalare un sorriso ai bambini che soffrono. 

All’iniziativa hanno aderito anche altri ospedali. Tra questi, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Il nostro obiettivo è di rimanere in contatto e rendere la degenza ospedaliera più sopportabile e a misura di bambino, riducendo lo stress da paura e da sofferenza, in modo da dare, oltre alla nostra presenza non più fisica per ora ma comunque sempre concreta, anche un senso di normalità e continuità di relazione.

Di pari passo accade questo nella grande famiglia di Soccorso Clown.

Ha preso il via in aprile l’iniziativa “33 Risate”. 

Soccorso Clown entra nelle case di ognuno di voi, grandi e piccini e spalanca le vostre finestre su un mondo di sorrisi. “Ed ecco a voi le dottoresse Molletta, Tipota, Lungalù, Peperone, Sorriso, Piripilla, e il dottor Dudy, il dottor Oblò, il dottor Maisbaglia e il dottor Bobo (direttamente per voi i fratelli Olshansky, soci-fondatori di Soccorso Clown ONLUS). Il progetto “33 Risate” regala a tutti coloro che lo vorranno seguire, brevi spettacoli di Clownterapia a bambini, giovani, adulti e anziani, realizzati per dare sollievo, svelare i segreti di buona vita, senza fare mai dimenticare che il mondo è meraviglioso, nonostante tutto. Segui i nostri video divertenti sui canali social di Soccorso Clown: youtube, facebook, instagram, TikTok https://www.soccorsoclown.it/it/

Sorridi con noi!
Segui i nostri video divertenti
33 Risate!

“33 Risate” attualmente conta 100 scritti e oltre 6.000 followers. 

Da 25 anni, ricordiamo, i nostri soccorso clown, professionisti dello spettacolo, portano l’arte del circo e del teatro a bambini e anziani in ospedale e nelle RSA,  affiancano medici e infermieri nei momenti più difficili, quali il prelievo di sangue, la puntura lombare e l’accompagnamento in sala operatoria. Ogni anno visitiamo 40.000 bambini! Ognuno di loro  è un sorriso che non dimenticheremo più! 

Aiuta Soccorso Clown a portare magia, sorrisi, ai bambini in ospedale e per stare loro vicini anche a distanza! 

Aiutaci a portare avanti
i nostri progetti a distanza!

Soccorso Clown vince Erasmus+ con il progetto “Health Care Clown Pathways”

Ancora una volta Soccorso Clown, impresa sociale di professionisti dello spettacolo che da 25 anni lavorano con bambini e anziani nei più importanti ospedali italiani, insieme alla Fondazione Spazio Reale fa parte di un gruppo vincente. Un gruppo che, grazie anche alla società di consulenza di progettazione europea Euro Project Lab, si è aggiudicato il progetto “Health Care Clown Pathways”, un partenariato strategico a supporto dell’innovazione nel settore dell’istruzione e della formazione professionale.

Il progetto è stato approvato con il punteggio di 91/100 per un finanziamento pari a 299.743 euro. Un risultato eccellente se si pensa che le candidature pervenute sono state 192 e che solo 26 progetti per l’innovazione sono stati ammessi a finanziamento.

Per contatti:
info@soccorsoclown.it
Caterina Turi: +39 3392853434
Yury Olshansky: +39 392 2621362


Progetto C.L.E.S. – Comunicato Stampa

Progetto vincitore del bando ‘Nessuno escluso’ promosso e sostenuto dalla Fondazione CR Firenze e da Fondazione il Cuore si scioglie onlus

È partito il progetto C.L.E.S. (Creatività – Lingua – Educazione – Socialità) con numerose iniziative che dureranno fino al prossimo ottobre.

Si chiama C.L.E.S. (Creatività – Lingua – Educazione – Socialità), il progetto realizzato dalla “Comunità Antoniano di Poggio Gherardo”, vincitore del Bando Nessuno Escluso promosso e sostenuto da Fondazione CR Firenze e Fondazione il Cuore si scioglie, con il patrocinio del Comune di Firenze. Il progetto è rivolto ai 14 minori, dai 15 ai 18 anni, ospitati dalla Comunità Antoniano di Poggio Gherardo, che è una comunità a dimensione familiare che ospita ragazzi di sesso maschile inseriti dai servizi sociali del Comune di Firenze. Il partenariato del progetto è composto da: Comunità Antoniano di Poggio Gherardo (coordinatrice); Soccorso Clown (laboratori di arti circensi e teatrali); LabCom (valutazione di impatto); LiMo (facilitazione linguistica); Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (attività di ricerca sulla relazione educativa).

Nel progetto sono stati scelti strumenti adatti alla comunicazione con i giovani. Innanzitutto, si terranno laboratori di giocheleria circense che verranno organizzati da Soccorso Clown, ancora laboratori teatrali e laboratori di facilitazione linguistica, durante i quali l’apprendimento della lingua sarà finalizzata ai laboratori stessi. L’obiettivo principale di questa iniziativa è quello di sviluppare l’autostima dei ragazzi e il senso di appartenenza incrementando i loro legami sociali, la qualità della convivenza, della relazione ed il rapporto con il territorio.  A giugno, in occasione della festa di San Giovanni, è previsto inoltre uno spettacolo finale aperto alla cittadinanza. C.l.e.s. terminerà nel mese di ottobre, e sarà previsto un seminario finale presso il Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia.


Con il contributo di:


Con il patrocinio di:


Per contatti:
Marco Sabadini +39 329 3546732
Caterina Turi +39 339 285 3434
progetto.cles@gmail.com


Alcune foto delle attività del progetto:

Scarica le foto ad alta risoluzione